skip to Main Content
Comunicato Ufficiale: Tiziano Ghidoni Sarà Il Dirigente Accompagnatore Per La Stagione 2021/22

La Società FC Lumezzane vgz comunica di aver affidato il ruolo di dirigente accompagnatore della Prima Squadra a Tiziano Ghidoni.

Tiziano Ghidoni ha iniziato il suo percorso calcistico nell’Aurora Travagliato: prima ricoprendo il ruolo di allenatore nel ettore giovanile, poi come responsabile del settore giovanile e successivamente dirigente. Arriva all’AC Montichiari nella stagione 2006/07 come dirigente accompagnatore della squadra Beretti. La stagione successiva passa alla formazione Primavera, mentre nella stagione 2008/09 diventa Team Manager in Prima Squadra (girone A della Lega Pro Seconda Divisione). Nella stagione successiva è ancora Team Manager della Prima Squadra e il Montichiari si classifica al 1º posto nel girone C della Serie D. È promosso in Lega Pro Seconda Divisione e vince anche lo Scudetto di Serie D. Resta a Montichiari un altro anno nel corso della stagione 2010/11 prima di passare alla Castellana in Serie D. Torna a Montichiari con la neonata società Voluntas Montichiari per due stagioni dal 2016 al 2018 sempre in qualità di Team Manager della Prima Squadra. Al termine della stagione 2018 passa all’Adrense in Serie D sempre come Team Manager arrivando al 7° posto in campionato. La stagione successiva l’Adrense cambia nome e assetto societario diventando Franciacorta Football Club e Ghidoni è confermato come Team Manager.
Da settembre 2021, Tiziano Ghidoni entra ufficialmente a far parte della famiglia rossoblù.

A Tiziano Ghidoni, un caloroso benvenuto dalla Società FC Lumezzane vgz.

Di seguito le prime dichiarazioni di Tiziano Ghidoni da neo dirigente rossoblù.

Tiziano Ghidoni: «Sono felice di essere a Lumezzane e ringrazio la Società per avermi dato questa opportunità. È un’occasione importante così come lo è il Lumezzane. Il campionato di eccellenza è competitivo e tante squadre vorranno vincere, ma noi daremo il nostro meglio per fare bene. I veri protagonisti sono però i giocatori e lo staff tecnico perciò mi metterò a disposizione della squadra per aiutarla a raggiungere gli obiettivi prefissati. Ora non posso far altro che rimboccarmi le maniche e ringraziare ancora la Società e chi mi ha permesso di arrivare a Lumezzane».

Back To Top