skip to Main Content
Europei 2021: Un Po’ Di Rossoblù Con Marco Rossi E Paolo Nicolato

I prossimi campionati Europei del 2021 avranno tracce rossoblù Lumezzane. Il merito è degli allenatori Marco Rossi(Commissario Tecnico dell’Ungheria) e Paolo Nicolato(Commissario Tecnico dell’Italia Under 21) che nei giorni scorsi hanno staccato il pass per i prossimi campionati europei.

Due qualificazioni conquistate in maniera differente, ma entrambe di valore. Il pass a Euro 2021 per la nazionale ungherese guidata da Marco Rossi è stato sofferto e agguantato soltanto nel finale della gara spareggio contro l’Islanda. I nordici passati in vantaggio all’11’ del primo tempo sono stati raggiunti a due minuti dalla fine grazie a Nego. Nei minuti di recupero è infine Szoboszlai a firmare il vantaggio magiaro e regalare la vittoria all’Ungheria.

Meno sofferta, invece, la qualificazione degli azzurrini di Paolo Nicolato grazie alla vittoria per 4 a 0 contro il Lussemburgo. Un successo importante che ha garantito i tre punti decisivi per staccare con una giornata di anticipo il pass per gli Europei del 2021 che si svolgeranno in Ungheria e Slovenia.

 

SCORCI DI CARRIERA

MARCO ROSSI: Ancor prima dell’esperienza con il Lumezzane, Marco Rossi era già noto nel bresciano grazie alle cinque stagioni disputate con la maglia delle rondinelle dal 1988 al 1993. Con la maglia del Brescia totalizza 164 partite ufficiali collezionando anche 10 gol. Terminata l’esperienza con il Brescia passa alla Sampdoria per poi trasferirsi in Messico al Club América. Prima di tornare in Italia gioca una stagione in Germania con l’Eintracht Francoforte. Nel 1996 rientra in Italia, dove concluderà la carriera nel 2000 con il Salò. Da allenatore, invece, inizia la sua carriera di allenatore nel 2003 proprio in rossoblù con la formazione Berretti. La stagione successiva è promosso alla guida della prima squadra, in Serie C1, che guiderà dall’estate 2004 a marzo 2006 sommando 62 panchine.

PAOLO NICOLATO: Paolo Nicolato inizia la sua carriera nel 1987 nel mondo dei dilettanti fino al 1999 quando approda tra i professionisti nel Chievo Verona. A Chievo allena prima i Giovanissimi regionali, poi gli Allievi nazionali e infine, nel 2004 è promosso allenatore della primavera clivense che guiderà per nove stagioni consecutive. Nella stagione 2012/13 diventa il vice di Eugenio Corini sulla panchina di serie A della prima squadra del club veneto, mentre la stagione seguente torna a sedersi sulla panchina della primavera con la quale vincerà lo scudetto battendo in finale il Torino.

Terminata la sua lunga esperienza tra le fila del Chievo Verona, nell’estate del 2014 diventa il nuovo allenatore del Lumezzane nel campionato di Lega Pro. L’esperienza a lumezzanese terminerà nel febbraio del 2016 con 29 panchine totalizzate.

Nel 2016 ha iniziato il suo percorso con la Federazione Italiana Giuoco Calcio e dal 3 luglio 2019 è l’allenatore dell’Under 21.

Back To Top