skip to Main Content
Lumezzane Corsaro A Martinengo. Vittoria Per 4 A 2 E Tre Punti Conquistati

Vittoria esterna per i rossoblù alla prima di campionato contro la Forza e Costanza.

Il Lumezzane di mister Franzini arriva a Martinengo per la prima partita di campionato senza l’infortunato Andrea Caracciolo, ma con il nuovo innesto Gabriele Fanti. I rossoblù partono con il 4-3-3 con Kaloudis tra i pali, Zugno e Villa esterni bassi mentre al centro della difesa ci sono Troiani e Paderno. Davanti alla difesa Pesce con la fascia di capitano, mezzali Dadson e Torelli dietro agli esterni alti Tognoni e Franchi. Unica punta Okyere.

Il Lumezzane parte bene e dopo soli cinque minuti sfiora il gol: Tognoni serve Zullo sulla corsa, cross per Gullit che di testa schiaccia la palla a terra, ma trova la pronta parata. Pesce e compagni insistono e al 9’ minuto passano in vantaggio: Tognoni riceve palla sulla destra da Troiani, tocco in profondità per Torelli dentro l’area e cross sul secondo palo per Okyere che si avventa sul pallone e insacca in rete.
In campo c’è solo il Lumezzane e al 17’ arriva il raddoppio con Tognoni: Franchi muove palla a centrocampo, scambio con Gullit che vede l’inserimento di Tognoni e lo serve. L’esterno rossoblù riceve palla, entra in area e calcia in porta beffando il portiere grazie anche a una deviazione del difensore.
I padroni di casa non ci stanno e iniziano farsi vedere in zona offensiva. Una mischia in area al 24’ porta al calcio di rigore che Cerea non sbaglia accorciando le distanze.
Il gol non frena il gioco dei rossoblù che insistono rendendosi pericolosi poco dopo la mezz’ora: Tognoni velo per Zugno che s’invola sulla destra e crossa sul secondo palo per Franchi che si coordina calciando al volo mancando di un soffio lo specchio. La partita è aperta, ma la prima frazione termina con il risultato di uno a due per il Lumezzane.Al rientro dagli spogliatoi sono i padroni di casa a partire meglio e al 53’ trovano il pareggio con Lazzaretti, bravo a trovare il tempo giusto di testa e a superare un incolpevole Kaloudis.
Il gol subito suona la carica alla squadra di Franzini che torno a impossessarsi del gioco. Al 66’ entra Minotti che sale in cattedra trascinando la squadra alla vittoria. Passano, infatti, pochi minuti e al 71’ è proprio il neo entrato a incaricarsi del calcio di rigore assegnato dal direttore di gara per fallo su Okyere. Il fantasista rossoblù non sbaglia il colpo e riporta in vantaggio il Lume.
Minotti è ispirato e a nove minuti dal termine segna la doppietta personale insaccando di testa da pochi passi un prezioso assist.
Il Lumezzane è sempre più padrone del campo e si limita a gestire il vantaggio acquisito fino al triplice fischio dell’arbitro dopo cinque minuti di recupero.
Il Lumezzane trova così la prima vittoria ufficiale della nuova stagione conquistando tre punti importanti contro una squadra ostica.
Prossimo impegno per il Lumezzane sarà mercoledì 22 settembre contro il Rovato per la seconda gara di Coppa Italia.

IL TABELLINO
FORZA E COSTANZA – FC LUMEZZANE 2-4
FORZA E COSTANZA: Micheletti, Marchesi (45’ Lizzola N.), Mazzoleni, Pederzoli, Iudica, Gaverini (87’ Ferrari), Lizzola L. (82’ Secchi), Signori, Lazzaretti, Cerea (60’ Longhi), Fanzaga (45’ Galli). A disp.: Speroni, Bonetti, Santinelli, Bulla. All.: Foglio.
FC LUMEZZANE: Kaloudis; Zugno (94’ Zullo), Troiani, Paderno, Villa (87’ Fanti); Dadson, Pesce, Torelli (66’ Minotti); Tognoni (82’ Fattori), Okyere (88’ Serpelloni), Franchi. A disp.: Filigheddu, Gnali, Barbieri, Beu. All.: Franzini.
ARBITRO: Calzolari di Albenga.
ASSISTENTI: Monelli di Busto Arsizio; Cattaneo di Monza.
MARCATORI: 24’ Cerea (rig.), 53’ Lazzaretti; 9’ Okyere, 17’ Tognoni, 75’ Minotti (rig.), 81’ Minotti.
AMMONITI: Iudica, Lazzaretti, Lizzola N.; Franchi, Troiani, Minotti.

Back To Top