skip to Main Content
Da Londra A Lumezzane Per Raccontare La Nascita Di Balotelli

Dall’oltremanica alla Valgobbia per ripercorre i primi passi di Mario Balotelli. È questo il viaggio intrapreso da Carl Horbury, giornalista britannico specializzato in ritratti sportivi, che giovedì è arrivato a Lumezzane accompagnato dal videomaker torinese Riccardo Andreello (impegnato anche come interprete) per filmare e vedere di persona il primo grande palcoscenico calcistico calcato da Super Mario. Due le esperienze nel massimo campionato inglese, la prima con la maglia del Manchester City con la quale ha vinto la Premier League nel 2012, e la seconda con la maglia del Liverpool nella stagione 2014-15.

Gli anni passano, ma il talento del giocatore genio e sregolatezza continua ad affascinare, soprattutto gli inglesi, che hanno voluto dedicargli un documentario.

Questo è il motivo che ha spinto Carl Horbury – che segue la Premier League per Amazon UK – visitando i luoghi legati al calciatore, da quando ancora si chiamava Mario Barwuah a quando associò il cognome della famiglia affidataria a quello di nascita, al periodo delle imprese in campo e della notorietà anche extra-calcistica.

Allo Stadio “Tullio Saleri” le riprese si sono concentrate sul campo da gioco che Mario calpestò per la prima volta nel 2001 all’età di undici anni. A Lumezzane arrivò dall’Uso Mompiano e rimase fino al 2006, esordendo anche con la prima squadra all’età di quindici anni e otto mesi grazie una speciale deroga della Lega rispetto all’età minima, per poi trasferirsi all’Inter del suo mentore Roberto Mancini.

Dopo una ripresa doverosa di altri luoghi simbolo come gli spogliatoi e la stanza delle coppe e cimili, Horbury ha terminato la sua giornata lumezzanese intervistando il Presidente Vincenzo Picchi, già dirigente rossoblù negli anni in cui Balotelli giocava a Lumezzane. “La prima cosa che conoscemmo di lui bambino fu la vivacità incontenibile, che si manifestava in scherzi di ogni tipo, in campo, nello spogliatoio, durante le trasferte – ricorda il Presidente Picchi -”.

La Società FC Lumezzane ringrazia Carl Horbury per la professionalità e l’interesse dimostrati alla nostra realtà calcistica.

A Mario Balotelli, attualmente in forza all’Adana Dermispor, squadra turca allenata da Vincenzo Montella, e fresco di convocazione con la nazionale nello scorso raduno, i migliori auguri per altri anni di successi.

In foto di copertina: Enrico Danesi a sinistra (Responsabile della Comunicazione), Carl Horbury e il Presidente Vincenzo Picchi.

Back To Top