Skip to content

UN PUNTO MERITATO: Padova-Lumezzane 1-1

PADOVA-LUMEZZANE 1-1

PADOVA (3-5-2): Donnarumma; Delli Carri, Crescenzi, Belli (40’ st Kirwan); Capelli, Fusi, Radrezza (40’ st Dezi), Varas, Villa (27’ st Favale); Liguori (27’ st Palombi), Bortolussi A disp.: Zanellati, Rossi, Perrotta, Bianchi, Granata, Calabrese, Toldo All.: Torrente

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu; Regazzetti, Pisano, Dalmazzi, Parodi (20’ st Righetti); Calì, Pesce, Moscati (35’ st Ilari); Spini, Gerbi, Cannavò (20’ st Kolaj) A disp.: Greco, Galeotti, Taugourdeau, Pogliano, Malotti, Capelli, Basso Ricci, Poledri All.: Franzini

ARBITRO: Pilleri di Cagliari

MARCATORI: 6’ Capelli, 27’ Moscati

AMMONITI: 29’ Regazzetti, 36’ Calì, 42’ Moscati e Liguori, 42’ st Fusi

RECUPERO: 1’, 4’

Stesso stadio, stesso avversario, ma risultato diverso. Il Lumezzane, tre giorni dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia Serie C, ritorna all’Euganeo di Padova e conquista un preziosissimo punto mettendo in scena una prestazione da grande squadra. Alla rete in avvio di Capelli ha risposto Marco Moscati con il suo primo centro in maglia rossoblù.

LA CRONACA

Mister Franzini, dopo i diversi cambiamenti fatti giovedì in Coppa Italia, ripropone la formazione vista nelle ultime due uscite di campionato, con il ritorno da titolare di capitan Simone Pesce, alla sua cinquecentesima gara tra i professionisti in carriera.

Già dai primi minuti la partita viaggia su ritmi molto più elevati rispetto a quella di tre giorni fa, con le squadre che si affrontano a viso aperto e senza timore. Passano solamente sei giri d’orologio e il Padova passa in vantaggio: Capelli punta Moscati sul limite destro dell’area di rigore e calcia trovando la deviazione del numero 7 rossoblù che disegna una traiettoria beffarda che si insacca sul secondo palo. I padroni di casa, galvanizzati dalla rete dell’1-0, continuano a spingere e al 12’ ci vuole il miglior Filigheddu per impedire ad una grande giocata di Liguori di trasformarsi nel raddoppio.

Superato il momento di difficoltà, il Lumezzane inizia a macinare gioco sfruttando le sponde di Gerbi e il dinamismo di Spini. È proprio sull’asse composta dal numero 20 e dal 9 che nasce il pareggio rossoblù. Spini imbuca per Gerbi, l’attaccante addomestica il pallone e appoggia a Calì che appena dentro l’area è bravissimo nel temporeggiare e aspettare l’arrivo di Moscati che, con un destro di prima intenzione, mette dentro l’1-1.

Dalla rete del centrocampista il Lumezzane costruisce un finale di primo tempo all’attacco in cui va vicinissimo al vantaggio nuovamente con Moscati di testa, poi con una percussione di Cannavò sventata da Donnarumma in corner.

La ripresa ripercorre il copione del primo tempo, con i venti minuti iniziali di stampo biancoscudato. Il Padova al 12’ va ad un passo dal gol con Bortolussi, la cui conclusione a botta sicura dal centro dell’area trova sulla sua strada l’involontaria respinta del compagno Villa. Tre minuti dopo Bortolussi veste i panni dell’assistman servendo Fusi che, solo davanti a Filigheddu, calcia debolmente tra le mani del portiere rossoblù.

La squadra di Franzini si difende con ordine e vive di accelerazioni fulminee dei suoi esterni che, ogni volta che riescono a dialogare con Gerbi, creano brividi dalle parti di Donnarumma. Al 26’ Delli Carri da lontano scalda i guantoni di Filigheddu, mentre poco dopo dall’altra parte Gerbi non riesce a concretizzare un contropiede pericoloso. La partita è apertissima proprio come nel primo tempo, entrambe le squadre vogliono vincere senza pensare troppo ai tatticismi.

Negli ultimi minuti il Padova prova a chiudere il Lumezzane nella sua metà campo, ma i tentativi dei veneti non sortiscono nessun cambiamento nel risultato. All’Euganeo è 1-1.

ULTIME NOTIZIE

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

Caracciolo:

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Rossi:

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Cristiano Sala:

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Torna su