Skip to content

Un punto casalingo: Lumezzane-Arzignano 2-2

LUMEZZANE-ARZIGNANO 2-2

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu; Pisano, Dalmazzi, Pogliano (17’ st Regazzetti), Righetti; Ilari, Taugourdeau, Calì; Spini (24’ st Malotti), Capelli (17’ st Gerbi), Iori (36’ st Cannavò) A disp.: Greco, Rizzo, Basso Ricci, Pesce, Parodi, Poledri, Scremin, Tortelli All.: Franzini

ARZIGNANO (4-3-1-2): Boseggia; Bernardi (24’ st Zanon), Milillo, Cariolato (36’ st Campesan); Antoniazzi (43’ st Casini), Bordo, Lakti; Barba; Parigi, Faggioli (36’ st Lunghi) A disp.: Pigozzo, Botti, Gemigniani, Centis, Baretta, Mattioli All.: Bianchini

ARBITRO: Marotta di Sapri

MARCATORI: 2’ st Lakti, 24’ st Calì, 33’ st Taugourdeau, 37’ st Barba

AMMONITI: Dalmazzi, Lakti, Bordo, Pisano, Bernardi

RECUPERO: 0’,4’

Dopo un primo tempo avaro di emozioni Lumezzane e Arzignano mettono in scena una ripresa spettacolare che si chiude 2-2. I rossoblù tornano così a fare punti dopo il KO di Gorgonzola raggiungendo quota quarantadue.

LA CRONACA

Mister Franzini sceglie dieci undicesimi dei giocatori scesi in campo a Gorgonzola ridisegnando la difesa con Pisano terzino e il rientro di Dalmazzi al centro. I primi quarantacinque minuti sono caratterizzati da grande tatticismo e le occasioni da rete si contano sulle dita di una mano. Al 21’ il guardalinee annulla una rete a Pisano per fuorigioco, mentre cinque minuti dopo è Filigheddu a dire di no ad una conclusione da fuori di Barba deviando in angolo. Sul finale di prima frazione un errore di Pogliano rischia di costare caro al Lumezzane, ma Faggioli è poco preciso nel gestire il pallone sottratto al difensore rossoblù.

La ripresa inizia con tutt’altro ritmo e a Lakti bastano due minuti per infilare in porta l’1-0 con un gran destro di prima intenzione da fuori area. Il vantaggio gialloceleste sembra presagire un secondo tempo di grande difficoltà per il Lumezzane, ma gli uomini di Franzini reagiscono da grandissima squadra. Al 24’ da una punizione battuta da Taugourdeau nasce una mischia in cui Gerbi riesce a calciare un pallone sporco verso la porta, Bosseggia non trattiene e Michele Calì fa 1-1 da pochi passi. Nove minuti dopo è ancora Calì protagonista sradicando un pallone al limite dell’area dell’Arzignano su cui Taugourdeau si avventa con tutta la sua forza scagliandolo alle spalle del portiere ospite. La gioia rossoblù dura però veramente poco perché al 37’ Barba sorprende la difesa di Franzini tra le linee e con un mancino preciso da fuori fa 2-2. Nel finale la più grande occasione per vincere capita sul piede di Ilari che con una rovesciata spettacolare sfiora una rete che avrebbe regalato tre punti fondamentali.

ULTIME NOTIZIE

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

Caracciolo:

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Rossi:

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Cristiano Sala:

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Torna su