Skip to content

Tris di Iori e playoff raggiunti: Lumezzane-Mantova 4-3

LUMEZZANE-MANTOVA 4-3

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu; Moscati, Pogliano (41’ st Pisano), Dalmazzi, Regazzetti (45’ st Righetti); Calì, Taugourdeau, Ilari; Spini, Iori (30’ st Poledri), Cannavò (30’ st Capelli) A disp.: Rizzo, Troiani, Basso Ricci, Galabinov, Pesce, Parodi, Scremin, Tortelli All.: Franzini

MANTOVA (4-2-3-1): Sonzogni; Brignani, De Maio, Bani, Celesia (19’ st Panizzi); Wieser (37′ st Giacomelli), Muroni (19’ st Fedel); Trimboli, Bombagi (37′ st Monachello), Bragantini; Galuppini (37′ st Debenedetti) A disp.: Festa, Redolfi, Fiori, Cavalli, Napoli, Argint All.: Possanzini

ARBITRO: Gasperotti di Rovereto

MARCATORI: 22’ pt aut. Regazzetti, 37’ pt Pogliano, 6’, 15’, 19’ st Iori, 27’ st Bragantini, 34’ st Bani

AMMONITI: Pogliano, Calì, Dalmazzi, Spini

ESPULSI: Lischetti e Patuzzi (dalla panchina)

RECUPERO: 1’, 6’

Il Lumezzane in una partita pazza batte 4-3 il Mantova e si regala la qualificazione matematica ai playoff.

LA CRONACA

Mister Franzini ritorna al 4-3-3 schierando un inedito tridente composto da Spini, Iori e Cannavò per fronteggiare la formazione campione del girone A di Serie C.

Il Lumezzane approccia benissimo alla gara e al 6’ Cannavò è subito pericoloso quando sfugge sulla fascia a Brignani e viene atterrato in area da De Maio, per l’arbitro però non c’è nulla. Dieci minuti più tardi Iori sfrutta un errore in disimpegno difensivo del Mantova scaldando i guantoni di Sonzogni, ma al 22’ in contropiede si materializza la beffa. Il numero trentadue perde palla sulla trequarti e lancia il contrattacco del Mantova, Wieser porta palla fino al limite dell’area e allarga per Brignani, il cui cross deviato da Regazzetti supera Filigheddu sul primo palo. 1-0 Mantova e Lumezzane chiamato ancora una volta alla rimonta. La reazione dei ragazzi di Franzini è veemente e dopo un’altra buona opportunità per Iori i rossoblù al 37’ pareggiano con Pogliano che insacca in rete un pallone spizzato da Moscati. 1-1 e squadre che vanno a riposo.

Nella ripresa i primi venti minuti diventano ben presto il Mattia Iori show. L’attaccante classe ’97 regala tre perle tra il 6’ e il 19’ segnando una tripletta fenomenale che porta il Lumezzane sul 4-1 facendo esplodere il Saleri, oggi di nuovo gremito di passione rossoblù. Quando la gara sembra ormai destinata ad un epilogo senza difficoltà per i ragazzi di Franzini, il Mantova tira fuori l’orgoglio della capolista e si rimette in partita. Al 27’ Bragantini con un tap in fa 4-2, mentre al 34’ sugli sviluppi di un corner Filigheddu para un colpo di testa di Brignani e Bani ribadisce in rete tra le potreste dei giocatori rossoblù che reclamano per una carica sul portiere. Il finale è un assedio dei ragazzi di Possanzini che in pieno recupero sfiorano il clamoroso pareggio con uno stacco di testa di Debenedetti che si stampa sul palo. È l’ultimo atto di un secondo tempo pazzo che regala al Lumezzane tre punti e la certezza matematica dei playoff.

ULTIME NOTIZIE

Carnelos:

Carnelos: “Sono pronto per il professionismo”

Carnelos: “Sono pronto per il professionismo”

UFFICIALE - Matteo Carnelos diventa rossoblù

UFFICIALE – Matteo Carnelos diventa rossoblù

UFFICIALE – Matteo Carnelos diventa rossoblù

Di Biena la prima rete stagionale del Lumezzane

Di Biena la prima rete stagionale del Lumezzane

Di Biena la prima rete stagionale del Lumezzane

D'Agostino:

D’Agostino: “A Lumezzane si respira ambizione di far bene”

D’Agostino: “A Lumezzane si respira ambizione di far bene”

UFFICIALE - Samuele D'Agostino al Lumezzane

UFFICIALE – Samuele D’Agostino al Lumezzane

UFFICIALE – Samuele D’Agostino al Lumezzane

Lumezzane-Brescia: Le informazioni sui biglietti

Lumezzane-Brescia: Le informazioni sui biglietti

Lumezzane-Brescia: Le informazioni sui biglietti

Torna su