Skip to content

Spini e Ilari fanno volare i rossoblù: Lumezzane Vicenza 2-1

LUMEZZANE-VICENZA 2-1

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu; Pisano, Pogliano, Dalmazzi, Righetti; Moscati (29’ st Calì), Taugourdeau, Ilari; Spini (47’ st Basso Ricci), Gerbi (29’ st Capelli), Cannavò (40’ st Deratti) A disp.: Greco, Rizzo, Pesce, Parodi, Poledri, Scremin, Tortelli, Kwetshu, Malotti All.: Franzini

VICENZA (3-5-2): Confente; Ierardi (18’ st Proia), Golemic, Laezza (42’ st Greco); De Col, Cavion (30’ st Jimenez), Ronaldo (18’ st Rossi), Rolfini, Costa (30’ st Sandon); Della Morte, Pellegrini A disp.: Brzan, Massolo,Cuomo, Tronchin, Lattanzio, Talarico, Fantoni All.: Vecchi

ARBITRO: Gianquinto di Parma

MARCATORI: 38’ pt Pellegrini (Rig.), 39’ pt Spini, 47’ pt Ilari

AMMONITI: Franzini, Spini, Costa, Laezza, Calì

RECUPERO: 2’, 5’

Al Saleri succede tutto in dieci minuti. Spini e Ilari regalano ai rossoblù la seconda vittoria consecutiva, la prima casalinga del nuovo anno.

LA CRONACA

Mister Franzini ripropone gli stessi undici di Crema per fronteggiare il 3-5-2 messo in campo da Stefano Vecchi. La prima mezz’ora è di stampo biancorosso, con gli ospiti che si rendono pericolosi Della Morte e Rolfini, i cui tentativi sono neutralizzati da un ottimo Filigheddu. Il numero uno rossoblù al 27’ vola su una punizione di Ronaldo indirizzata all’incrocio, ma al 38’ non può nulla su Rolfini che, lanciato a rete, lo dribbla subendo fallo e guadagnando un rigore. Dal dischetto Pellegrini porta avanti il Vicenza, ma il vantaggio dura ben poco. La reazione del Lumezzane è immediata e un minuto dopo la rete subita Spini ristabilisce la parità. All’ultimo secondo del primo tempo un gran destro di Ilari manda le squadre a riposo sul punteggio di 2-1 per il Lumezzane.

Nella ripresa Cannavò è il più pericoloso con le sue accelerazioni grazie alle quali il Lumezzane va vicinissimo al 3-1 prima con Spini e poi Gerbi, entrambi imbeccati dal numero 34. Nell’ultima mezz’ora il protagonista numero uno è però Filigheddu che al 13’ nega il gol a Della Morte, mentre al 45’ è fenomenale sul tiro al volo di Proia che aveva già fatto gridare alla rete il settore ospiti. Il forcing degli ultimi cinque, infiniti, minuti di recupero non cambia il risultato. Il Lumezzane vince e guadagna i primi tre punti casalinghi del 2024.

ULTIME NOTIZIE

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

Caracciolo:

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Rossi:

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Cristiano Sala:

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Torna su