Skip to content

Sconfitta al Saleri: Lumezzane-Pro Patria 0-2

LUMEZZANE-PRO PATRIA 0-2

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu; Moscati, Pisano, Dalmazzi, Righetti; Calì (34’ st Cannavò), Pesce (24’ st Poledri), Ilari; Spini (24’ st Malotti), Capelli (24’ st Galabinov), Iori (8’ st Parodi) A disp.: Greco, Rizzo, Pogliano, Gerbi, Basso Ricci, Scremin, Regazzetti, Tortelli All.: Franzini

PRO PATRIA (3-4-2-1): Rovida; Moretti, Minelli, Saporetti; Somma (33’ st Vaghi), Ferri (23’ st Fietta), Bertoni, Renault (23’ st Piran); Stanzani, Pitou (39’ st Nicco); Castelli (39’ st Parker) A disp.: Mangano, Bashi, Marano, Citterio, Ghioldi, Curatolo All.: Colombo

ARBITRO: Gangi di Enna

MARCATORI: 18’ st Castelli, 46’ st Nicco

AMMONITI: Pitou, Ilari, Castelli, Pisano, Ferri, Parodi

ESPULSI: 4’ st Righetti, Lussardi (dalla panchina), 49’ st Ilari

RECUPERO: 1’, 5’

In una gara conclusa in nove uomini il Lumezzane cade 2-0 al Saleri contro la Pro Patria. È la seconda sconfitta consecutiva per i rossoblù che sabato prossimo saranno chiamati a rialzare la testa sul campo del Legnago Salus.

LA CRONACA

Mister Franzini cambia cinque undicesimi rispetto alla formazione che ha sfidato l’Atalanta U23 riproponendo dal primo minuto Moscati (al rientro dalla squalifica), Righetti, Ilari, Capelli e Iori. Fin dalle prime battute si capisce che la partita è combattuta, con entrambe le squadre molto attente a non concedere spazi agli avversari. Il Lumezzane si fa vedere al 28’ con Pisano che di testa sfiora il vantaggio, ma l’arbitro aveva precedentemente fermato il gioco. Dodici minuti dopo un lancio di Pesce trova Ilari che di testa serve un pallone al centro dell’area su cui Calì non arriva per centimetri.

Un colpo di scena in avvio di ripresa cambia totalmente il volto della partita. Righetti commette fallo su Somma sull’out di sinistra e l’arbitro tra lo stupore generale sventola il cartellino rosso in direzione del terzino del Lumezzane. Mister Franzini è costretto a correre velocemente ai ripari rinunciando alla fantasia offensiva di Iori per inserire Parodi. La Pro Patria, in superiorità numerica, comanda il gioco e al 18’ passa in vantaggio con il suo capocannoniere Castelli che svetta di testa su calcio d’angolo e batte un incolpevole Filigheddu. Un minuto dopo Pitou va vicino al colpo del KO, ma il suo tiro deviato si spegne di poco sul fondo. Il Lumezzane in dieci uomini rischia poco e non si perde d’animo rinvigorito dalle sostituzioni che portano freschezza alla formazione rossoblù, tra le quali da segnalare l’ingresso del neoacquisto Galabinov. Ilari al 27’ calcia alto da dentro l’area, mentre a due minuti dal novantesimo un colpo di testa di Pisano su corner si spegne sul fondo. L’ultimo atto della gara del Lumezzane è l’espulsione per doppia ammonizione di Ilari che anticipa di un paio di giri d’orologio la rete in contropiede di Nicco che chiude definitivamente la partita.

ULTIME NOTIZIE

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

Caracciolo:

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Rossi:

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Cristiano Sala:

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Torna su