Skip to content

Rimonta in extremis: Lumezzane-Sorrento 2-1

Lumezzane 2
Sorrento 1
LUMEZZANE (4-3-1-2) Tota; Regazzetti, Tortelli (37’ st Pisano), Pogliano, Parodi (21’ st Rigo); Calì (37’ st Forte), Pesce, Poledri; Antonelli (21’ st Spini); Mauri, Alessandro (21’ st Parravicini). (Pelanda, Troiani, Scanzi, Sperti). All. Franzini
SORRENTO (4-1-4-1) Del Sorbo; Gianmario Todisco, Cacace, Fusco, Francesco Todisco; Herrera; Gaetani (38’ Bisceglia), La Monica (28’ st Erradi), Cuccurullo, Scala; Simonetti (25’ st Gargiulo). (Cervellara, Tufano, Selvaggio, Maresca, Potenza, D’Ottavi). All. Maiuri.
ARBITRO Zago di Conegliano
RETI Pt 22’ Simonetti, st 46’ Pisano, 48’ Spini
NOTE Spettatori circa 200. Ammoniti La Monica, Antonelli. Herrera. Espulso Herrera al 35’ st per somma di ammonizioni Angoli: 7-5. Recupero: 1’, 7’.
Nel recupero il Lumezzane ribalta clamorosamente il Sorrento e si porta avanti nella prima delle due sfide contro i campani valide per la semifinale Poule Scudetto 2023. Ora, l’appuntamento è tra sette giorni per cercare di difendere il vantaggio guadagnato in casa.
Mister Franzini schiera la stessa formazione che aveva battuto il Legnago, eccezion fatta per la presenza di Tota al posto dello squalificato Filigheddu. I rossoblù giocano un primo tempo sotto tono, faticando a rendersi pericolosi e senza esprimere il loro solito gioco. Il Sorrento tiene bene il campo e colpisce con Simonetti, bravissimo nel trasformare in oro un cross dalla destra e a violare la porta lumezzanese.
Nella ripresa il Lume spinge costringendo Del Sorbo a due ottimi interventi su Pesce e Poledri. Al 79′ il Sorrento resta in dieci a causa di una doppia ammonizione di Herrera, ingenuo nel trattenere Parrivicini. Il finale guadagna così ancora più enfasi, con gli uomini di Franzini all’arrembaggio sotto una copiosa pioggia. Subito dopo la segnalazione dei sette minuti di recupero, Eros Pisano trova l’angolo giusto di testa e segna il primo gol con la maglia del Lumezzane pareggiando i conti. Sembra l’epilogo perfetto della gara, ma i campioni del girone B di serie D non sono appagati dal risultato. Due giri d’orologio dopo, su un cross di Pesce arriva il colpo di testa di Spini che, con la complicità dell’estremo difensore campano, fa esplodere di gioia il Saleri . Il Lumezzane negli ultimi attimi va anche vicino al 3-1 che avrebbe aumentato l’autostima verso la gara di ritorno, ma il vantaggio conquistato lascia senza dubbio soddisfatti.

ULTIME NOTIZIE

Settore giovanile: Il programma del fine settimana

Settore giovanile: Il programma del fine settimana

Settore giovanile: Il programma del fine settimana

Il cordoglio della società per la scomparsA del dg Fogliazza della Pergolettese

Il cordoglio della società per la scomparsA del dg Fogliazza della Pergolettese

Il cordoglio della società per la scomparsA del dg Fogliazza della Pergolettese

Simone Pesce nuovo direttore sportivo rossoblù

Simone Pesce nuovo direttore sportivo rossoblù

Simone Pesce nuovo direttore sportivo rossoblù

Settore giovanile: I risultati del fine settimana

Settore giovanile: I risultati del fine settimana

Settore giovanile: I risultati del fine settimana

A Ivrea è grande Lumezzane

A Ivrea è grande Lumezzane

A Ivrea è grande Lumezzane

Settore giovanile: Il programma del fine settimana

Settore giovanile: Il programma del fine settimana

Settore giovanile: Il programma del fine settimana

Torna su