skip to Main Content
Ufficiale: Andrea Pinton è Un Nuovo Giocatore Del Lumezzane

La Società F.C. Lumezzane Vgz è felice di comunicare ufficialmente l’arrivo di Andrea Pinton.

 

L’arrivo del difensore classe ’96 nativo di Borgo Valsugana è stato definito negli ultimi giorni dal Direttore Sportivo Gianluigi Gabrieli che ha superato la concorrenza di alcune squadre di categoria superiore.

 

Andrea Pinton inizia la sua carriera nel settore giovanile del Vicenza prima di passare all’Inter nel luglio 2013. Nel 2014 passa al Torino con il quale vince il campionato primavera. Trascorre le successive stagioni tra Inter, Savona e Vicenza prima di accasarsi al Ciserano in Serie D nel novembre 2017. La scorsa stagione ha totalizzato 22 presenze con la maglia della Virtus Bolzano prima dello stop dei campionati.

 

Ad Andrea Pinton il benvenuto a Lumezzane da parte della Società.

 

Di seguito l’intervista:

 

Cosa ti ha portato a scegliere il progetto del Lumezzane?

Il fatto di avere un progetto ambizioso ha giocato un ruolo importante. È stata una scelta ponderata con prospettiva sul futuro. Sono stato onorato di questa chiamata e farò del mio meglio per centrare gli obiettivi prefissati dalla Società.

 

Hai ricevuto numerose offerte anche da squadre importanti. Cosa ti ha colpito dell’ambiente lumezzanese?

Ci sono stati contatti con altre squadre superiori, ma preferisco scegliere secondo le sensazioni ed emozioni che provo a pelle. Ho conosciuto il mister e il Direttore sportivo e ho capito subito che in testa c’è un obiettivo importante e tutto l’ambiente lavora in un’unica direzione.

 

Quanta voglia hai di tornare in campo e lottare insieme alla squadra?

Lo stop di febbraio ha destabilizzato un po’ tutti gli addetti ai lavori perché da un giorno all’altro siamo passati da un allenamento al giorno allo stare a casa. Qui a Lumezzane ci sono tante motivazioni e la voglia di crescere è davvero tanta. L’obiettivo della Società è chiaro e aiuta a trovare sempre nuovi stimoli.

 

Che cosa cercherai di trasmettere dentro e fuori dal campo?

Io sarò sempre a disposizione del mister e mi allenerò sempre con lo spirito di migliorare. A Lumezzane voglio dare il mio apporto come persona, compagno di squadra e amico. Voglio mettermi in luce dal punto di vista umano.

 

Quale messaggio vuoi dare ai tifosi del Lumezzane?

Il progetto merita perché è molto ambizioso. Posso dire che m’impegnerò ogni giorno per non deludere l’ambiente e darò tutto me stesso per rispettare gli obiettivi stagionali.

Back To Top