Skip to content

Nella nebbia spunta Pogliano: Pergolettese-Lumezzane 0-1

PERGOLETTESE-LUMEZZANE 0-1

PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Piccinini, Arini, Tonoli; Felicioli, Bariti, Artioli, Figoli, Aucelli (19’ st Jaouhari); Guiu, Caccavo (34’ st Cerasani) A disp.: Cattaneo, Dordoni, Lambrughi, Andreoli, Mazzarani, Bignami, Sartori, Bozzuto All.: Curioni

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu; Pisano, Pogliano, Dalmazzi, Righetti; Moscati, Taugourdeau, Ilari (34’ st Calì); Spini, Gerbi (23’ st Capelli), Cannavò (23’ st Malotti) A disp.: Greco, Galeotti, Deratti, Basso Ricci, Parodi, Poledri, Scremin, Regazzetti, Tortelli, Kwetshu All.: Franzini

 ARBITRO: Rispoli di Locri

MARCATORI: 48’ st Pogliano

AMMONITI: Felicioli, Guiu, Spini, Figoli, Regazzetti

RECUPERO: 1’,4’

Nella nebbia di Crema Pergolettese e Lumezzane danno vita ad una partita vibrante decisa, proprio come all’andata, da Pogliano nel recupero. I rossoblù guadagnano così i primi tre punti del 2024 e si issano all’undicesimo posto della classifica del girone A di Serie C.

LA CRONACA

Il Lumezzane parte forte e si rende subito pericoloso con un vivace Kevin Cannavò, che ritrova la titolarità dopo l’assenza per squalifica dell’ultima gara con la Pro Vercelli. L’occasione migliore è però per Spini che, imbeccato magistralmente da Taugourdeau in profondità, non riesce a superare Soncini, che salva per i padroni di casa. Superato lo spavento, la Pergolettese prende campo e ci vuole un grande Filigheddu per salvare su Figoli e Aucelli. I gialloblù fanno la partita, ma la difesa dei ragazzi di Franzini chiude ogni spiraglio concludendo il primo tempo sullo 0-0.

Nella ripresa la protagonista è la nebbia, scesa fitta sul prato di Crema a rendere difficoltosa la visuale agli spettatori. Dopo una cavalcata di Cannavò conclusasi con una conclusione di poco alta, Guiu Vilanova va vicino alla rete in due occasioni calciando prima di poco a lato e poi trovando la risposta di Filigheddu. Nel finale è il Lumezzane a riprendere le redini della gara cercando in modo insistente la rete del vantaggio che, come nella gara d’andata, arriva in pieno recupero con una zampata sotto porta di Pogliano che vale i primi tre punti del 2024.

ULTIME NOTIZIE

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

Caracciolo:

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Rossi:

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Cristiano Sala:

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Torna su