skip to Main Content
Intervista A Ernesto Torregrossa | Ex Rossoblù Si Raccontano | Pt. 9

Per aiutarci e sostenerci a vicenda in questo periodo di sacrifici, abbiamo pensato a nuova rubrica dedicata a giocatori e allenatori “ex Lumezzane” per conoscere il loro percorso sportivo, il loro presente e quali sono i ricordi più belli vissuti con la maglia del Lume.

Ospite del nono appuntamento è stato Ernesto Torregrossa, giocatore del Lumezzane dal gennaio 2013 a luglio 2014.

Nato a San Cataldo (in provincia di Caltanissetta) il 28 giugno 1992, Torregrossa cresce calcisticamente nel vivaio dell’Udinese prima di passare, nel 2010, al Verona. Con la squadra scaligera giocherà soltanto tre partite per poi iniziare un valzer di prestiti che lo porteranno a Siracusa, Monza e Como. A gennaio 2013, all’ultimo giorno di mercato, Torregrossa viene ceduto sempre in prestito al Lumezzane. Ernesto Torregrossa vestirà la maglia rossoblù del Lumezzane fino alla stagione successiva totalizzando 37 presenze e 14 reti.
A Lumezzane ha inizio la scalata di Torregrossa al grande calcio. Nell’estate del 2014 passerà al Crotone in Serie B, mentre nel 2016 vestirà la maglia del Trapani.
Il 30 agosto 2016 Torregrossa passa al Brescia, dove troverà la sua maturazione totalizzando 123 presenze e 39 reti.
Il 12 gennaio 2021 Torregrossa lascia il Brescia e torna in Serie A con la maglia della Sampdoria. L’esordio blucerchiato è da incorniciare: il 16 gennaio contro l’Udinese entra dalla panchina sul risultato di 1-1 e dopo 19 minuti dal suo ingresso segna il gol della vittoria.

La Società F.C. Lumezzane Vgz ringrazia Ernesto Torregrossa per la disponibilità e l’ufficio stampa della Società Unione Calcio Sampdoria per la concessione dell’intervista.

Qui l’intervista completa sul canale ufficiale di YouTube.

 

Back To Top