Skip to content

In finale ci vanno i campani: Sorrento-Lumezzane 2-0

SORRENTO-LUMEZZANE 2-0

SORRENTO (4-4-1-1) Del Sorbo, Todisco G, Todisco F, La Monica, Cacace, Fusco, Scala (dal 46’ Gaetani), Cuccurullo (dal 19’ Maresca), Badje (dal 83’ Simonetti), Petito (dal 93’ Bisceglia), Erradi (dal 83’ Selvaggio) All. Maiuri

LUMEZZANE (4-3-1-2) Filigheddu, Troiani, Tortelli, Pisano, Rigo (dal 67′ Parodi), Calì, Pesce, Poledri (dall’81’ Alessandro), Antonelli (dal 65′ Mauri), Spini (dal 65′ Sperti), Parravicini (dal 65′ Forte)All. Franzini

MARCATORI: 58’ Gaetani, 86’ La Monica

ARBITRO: Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro

NOTE: AMMONITI  Erradi, La Monica, Cacace, Spini, Calì, Sperti ESPULSO Mr. Lussardi

Si conclude sul campo dello stadio “Italia” di Sorrento l’avventura del Lumezzane nella Poule Scudetto 2023. I padroni di casa riescono nella ripresa di ribaltare il risultato dell’andata e si qualificano alla finale di sabato prossimo, dove sfideranno la vincente di Pineto-Sestri Levante. Il Lume chiude così una stagione ricchissima di soddisfazione.

Mister Franzini schiera una formazione leggermente diversa rispetto alla gara d’andata: tra i pali torna Filigheddu (assente per squalifica sette giorni fa), in difesa Troiani e Rigo si posizionano terzini con centrale la coppia Tortelli-Pisano, in avanti Spini e Parravicini guidano l’attacco.

Dopo un inizio caratterizzato dalla consueta fase di studio, la prima vera occasione è per Calì, il cui pericoloso destro al volo dal limite dell’area viene respinto dalla difesa di casa. Al 32’ ci vuole il miglior Filigheddu per contrastare il tiro a botta sicura dal centro dell’area piccola di Badje con una grande parata di piede. L’ultima emozione del primo tempo è rossoblù con Pisano che colpisce l’incrocio dei pali e va vicinissimo al 45’ al vantaggio che i campioni del girone B avrebbero ampiamente meritato.

Nella ripresa il Sorrento si spinge in avanti per cercare di riaprire la sfida dopo il 2-1 dell’andata e, al 58’, passa in vantaggio. Il colpo di testa di Cacace trova la respinta di Filigheddu, ma sulla palla vagante il numero 1 del Lume non può nulla sulla conclusione di Gaetani. Dopo la rete dei padroni di casa, gli uomini di Franzini si gettano all’attacco, ma ci vuole nuovamente un provvidenziale Filigheddu per fermare il contropiede in campo aperto di Petito. Il Lumezzane prova con le energie rimanenti a invertire le sorti dell’incontro, ma all’86’ la parola fine la mette La Monica con un colpo di testa preciso che vale il 2-0.

È l’ultimo atto di una doppia sfida ricca di emozioni e di agonismo che sorride ai campani e che conclude l’annata trionfale del Lumezzane. Ora è tempo di vacanze e di riposo per programmare le prossime imprese, Forza Lume!

ULTIME NOTIZIE

Carnelos:

Carnelos: “Sono pronto per il professionismo”

Carnelos: “Sono pronto per il professionismo”

UFFICIALE - Matteo Carnelos diventa rossoblù

UFFICIALE – Matteo Carnelos diventa rossoblù

UFFICIALE – Matteo Carnelos diventa rossoblù

Di Biena la prima rete stagionale del Lumezzane

Di Biena la prima rete stagionale del Lumezzane

Di Biena la prima rete stagionale del Lumezzane

D'Agostino:

D’Agostino: “A Lumezzane si respira ambizione di far bene”

D’Agostino: “A Lumezzane si respira ambizione di far bene”

UFFICIALE - Samuele D'Agostino al Lumezzane

UFFICIALE – Samuele D’Agostino al Lumezzane

UFFICIALE – Samuele D’Agostino al Lumezzane

Lumezzane-Brescia: Le informazioni sui biglietti

Lumezzane-Brescia: Le informazioni sui biglietti

Lumezzane-Brescia: Le informazioni sui biglietti

Torna su