Skip to content

Impresa in dieci uomini: Lumezzane-AlbinoLeffe 3-1

LUMEZZANE-ALBINOLEFFE 3-1

LUMEZZANE (4-3-3): Filigheddu; Regazzetti, Pisano, Dalmazzi, Parodi; Calì, Pesce (28’ pt Taugourdeau), Ilari; Spini (27’ st Malotti), Gerbi (48’ st Pogliano), Capelli (27’ st Cannavò) A disp.: Greco, Galeotti, Filippini, Basso Ricci, Poledri, Kolaj All.: Franzini

ALBINOLEFFE (3-5-2): Marietta; Milesi, Gelli, Marchetti; Gusu (17’ pt Toccafondi), Muzio (43’ st Carletti), Gatti (14’ st Zanini), Agostinelli, Piccoli; Zoma, Arrighini A disp.: Pratelli, Moleri, Bettoni, Pala, Malanchini, Zambelli, Marchesini, Toma All.: Lopez

ARBITRO: Catanoso di Reggio Calabria

MARCATORI: 42’ pt Gerbi, 23’ st Arrighini, 41’ st Pisano, 50’ st Calì

 AMMONITI: Milesi, Ilari, Gelli

 ESPULSI: 29’ st Cannavò

 RECUPERO: 5’, 5’

Il Lumezzane chiude il 2023 con una vera e propria impresa battendo in inferiorità numerica l’AlbinoLeffe 3-1 e regalandosi un Natale col sorriso.

LA CRONACA

Nell’ultima sfida dell’anno mister Franzini opta per dei cambiamenti nella formazione titolare rispetto a quella scesa in campo a Mantova: Parodi e Ilari sostituiscono gli squalificati Righetti e Moscati, mentre in attacco Capelli si prende la fascia sinistra. A spingere di più nella prima mezz’ora di gioco è l’AlbinoLeffe, che si fa vedere già al terzo minuto con una conclusione da fuori di Zoma controllata in due tempi da Filigheddu. Al 23’ sono di nuovo i bergamaschi ad impensierire la difesa rossoblù con il neoentrato Toccafondi che spara alto su un buon cross dalla sinistra di Piccoli. La chance più clamorosa per gli ospiti arriva però tre minuti dopo quando un controllo errato di Pesce (sostituito poco dopo da Taugourdeau) spalanca un’autostrada per Arrighini. Il numero 60 dell’AlbinoLeffe si fa ipnotizzare da Filigheddu, ma il pallone finisce sui piedi di Zoma che calcia a botta sicura trovando sulla sua strada la respinta sulla linea di Dalmazzi. Superato il pericolo, il Lumezzane comincia a macinare gioco calciando nel giro di pochi minuti prima con Taugourdeau e poi con Spini. Al 42’ gli sforzi dei rossoblù vengono premiati: Pisano dal limite dell’area raccoglie una respinta della difesa e in acrobazia disegna una traiettoria perfetta che Gerbi deve solamente spingere in rete di testa per il suo terzo centro stagionale.

Nella ripresa l’AlbinoLeffe torna a spingere con veemenza e al 5’ ci vuole il miglior Filigheddu per dire di no a Zoma. Dopo un tentativo dalla distanza di Calì respinto in angolo da Marchetta, al 23’ l’arbitro concede un calcio di rigore per un intervento di Parodi apparso regolare, ma giudicato di mano. Dagli undici metri Filigheddu para il tiro di Arrighini, ma sulla respinta l’attaccante ribadisce in rete segnando l’1-1. Nel giro di pochi minuti il Lumezzane deve fare i conti non solo con il pareggio degli ospiti, ma anche con l’espulsione diretta del neoentrato Cannavò. Nonostante la situazione tutt’altro che favorevole, gli uomini di Franzini mettono in campo una grinta e una determinazione incredibili che compensano l’inferiorità numerica. Dopo un tentativo alto di Gerbi, al 42’ Malotti mette in mezzo un pallone perfetto che Pisano scaraventa in rete di testa facendo esplodere il Saleri. Nel recupero ci pensa poi Calì a chiudere il match segnando il 3-1 che sugella l’impresa del Lumezzane.

ULTIME NOTIZIE

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

Caracciolo:

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Rossi:

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Cristiano Sala:

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Torna su