skip to Main Content
Il Lumezzane Supera Il Primo Ostacolo: Due A Zero Contro La Speranza Agrate

Buona la prima per i rossoblù del Lume. Dopo un lungo stop dovuto all’emergenza sanitaria, il campionato di “eccellenza” è ufficialmente ripartito. 

Per l’esordio casalingo contro lo Speranza Agrate, mister Stankevičius ha scelto di affidarsi al 4-4-2 con Kaloudis tra i pali, Conti, Politti, Giosu e Villa in difesa, Dadson e Pesce sulla mediana, Inverardi e Pedrinelli sugli esterni e in attacco la coppia Caracciolo-Franchi.

L’avvio della partita è subito a tinte rossoblù, ma la prima occasione è degli ospiti e arriva al 7 con un tiro rasoterra di Cerrina che termina fuori di poco. Passano però i minuti e il Lumezzane sale in cattedra: Conti rilancia una palla a centro area per Franchi che con un pregevole pallonetto sorprende il portiere, ma l’arbitro interrompe per fuorigioco. Primo brivido della partita targato Franchi, ma il Lume insiste e al 13’ ci riprova con Inverardi che da destra mette un cross invitante rasoterra per Villa che riesce a concludere, ma la palla finisce sopra la traversa. Al 26’ arriva il vantaggio del Lume: angolo di Inverardi e colpa di testa vincente di Caracciolo che trova il primo palo superando il portiere. La formazione di casa è in pieno controllo della partita, ma gli ospiti si chiudono bene lasciando pochi spazi. Sul finire del primo tempo la formazione rossoverde prova a impensierire Kaloudis con un tiro dalla distanza di Panin, ma l’azione si conclude con un nulla di fatto.

Nella ripresa tornano in campo gli stessi undici del primo tempo. Anche il piglio della partita è lo stesso con i padroni di casa che gestiscono il gioco. Al 10’ Caracciolo è servito da sinistra, ma la marcatura stretta è efficace e l’airone non raggiunge il pallone. Al 25’ grande discesa di Pedrinelli che serve rasoterra a centro area Razzitti. L’attaccante rossoblù impatta bene, ma la retroguardia brianzola respinge la conclusione. Due minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ci prova anche Franchi dal limite, ma la difesa ospite è chiusa e respinge ancora. Al 35’ Franchi serve Caracciolo sul primo palo, il tempismo dell’airone è perfetto, ma la palla si spegne sulla rete laterale dando soltanto l’illusione del gol. 

Il gol è nell’aria e arriva al minuto 84 arriva il raddoppio rossoblù: mischia in area, la palla non esce e arriva a Franchi che spalle alla porta si gira piazza la sfera sotto la traversa.

Nei minuti finali il Lumezzane si limita a gestire il possesso palla fino al triplice fischio dell’arbitro che arriva dopo tre minuti recupero.

Tre punti importanti per il Lumezzane che parte con il piede giusto il nuovo campionato. Domenica 18 aprile ci sarà il turno di riposo prima della sfida esterna contro il Ciliverghe in programma domenica 25 aprile.

IL TABELLINO

FC LUMEZZANE VGZ – SPERANZA AGRATE 2-0

FC LUMEZZANE VGZ: Kaloudis; Conti, Politti, Giosu, Villa (88’ Paderno); Inverardi (82’ Razzitti), Dadson, Pesce, Pedrinelli (81’ Serpelloni); Franchi, Caracciolo. A disp.: Agliardi, Fattori, Stankevičius, Zugno, Minotti, Straolzini. All.: Stankevičius.

SPERANZA AGRATE: Brambilla, Pagani, Farina, Trabattoni, Commissario (77’ Tricella), Agosta (67’ Canevari), Cerrina, Masperi, Carollo, Panin, Ratti (67’ Crippa). A disp.: Tabarelli, Pettenati, Quadrio, Mazzarella, Sclapari. All.: Pizzi.

ARBITRO: Nicolo Zammarchi di Cesena.

ASSISTENTI: Federico Monardo di Bergamo e Matteo Cappelletti di Lodi.

MARCATORI: 26’ Caracciolo, 84’ Franchi.

AMMONITI: Giosu, Inverardi, Dadson, Pesce; Panin, Farina, Agosta.

Back To Top