skip to Main Content
Troppo Lume Per Il Darfo. Al “Saleri” Finisce 3-0

Nell’anticipo della dodicesima giornata il Lume vince per tre a zero grazie alla doppietta del proprio capitano Caracciolo e al gol di Minitti.

Per la sfida interna contro il areò Boario, mister Franzini deve rinunciare agli squalificati Pesce e Troiani, ma recupera dal primo minuto il capitano Andrea Caracciolo. Il modulo scelto è il consolidato 4-3-3 con Filigheddu tra i pali, Zugno e Villa esterni bassi con Fattori i al fianco di Giosa al centro della difesa. Sulla mediana spazio a Minotti affiancato da Dadson e Torelli. Esterni alti Tognoni e Franchi a sostegno dell’airone Caracciolo.

Il Lume comincia bene, ma la prima occasione è del Darfo con Berta da calcio piazzato che però termina di poco alto. Dopo lo spavento i rossoblù di Franzini non lasciano più spazio agli ospiti e iniziano a collezionare occasioni da gol. La prima arriva al 7’ con Tognoni che colpisce di testa su sponda aerea di Torelli, ma Ravelli fa sua la presa. Al 9’ Torelli lavora ancora da sponda, stavolta per Caracciolo che calcia in porta non trovando però lo specchio della porta. Passano due minuti e il Lume ci prova ancora con Dadson su assist di Franchi, ma Ravelli è bravo a opporsi. Al 19’ Caracciolo ci riprova su retro passaggio di Tognoni, ma la conclusione è centrale. Il Darfo prova a reagire al 20’ con Berta da fuori area, ma Filigheddu non si fa sorprendere e para facile. Il Lume è sempre in pieno possesso del gioco e insiste alla ricerca del gol in due occasioni ravvicinate: al 27’ con un tiro dai venti metri di Torelli fuori di poco e al 29’ con Zugno che dal limite calcia al volo ma Ravelli devia in angolo. Il gol è nell’aria e arriva con merito al 35’: calcio d’angolo dalla sinistra di Franchi e testa di Giosa che schiaccia a terra. Ravelli salva in tuffo, ma sulla respinta Caracciolo è più veloce di tutti e ribatte in rete.
Il Lume prova ad allungare prima della pausa di metà tempo: Zugno imbecca bene Franchi sul lato opposto, l’esterno rossoblù si coordina e calcia ma manca di poco lo specchio.

Nella ripresa i rossoblù partono forte e dopo pochi secondi si rendono pericolosi con l’asse Franchi-Caracciolo, ma Ravelli blocca la sfera. Solo Lumezzane in campo e al 58’ arriva il raddoppio: Zugno serve ottimamente Caracciolo che calcia al volo di esterno e sorprende un incolpevole Ravelli.
Al 60’ il Lume sfiora il terzo gol con l’incornata di Fattori su punizione di Minotti, ma la palla termina alta di poco. Passano però dieci minuti e il terzo gol si concretizza con Minotti, bravo a superare Ravelli con una conclusione ravvicinata sugli sviluppi di un corner.
Caracciolo e compagni non arretrano e al 73’ sfiorano il poker: Dadson ci prova con un pallonetto ma sulla traiettoria c’è Maj che salva sulla linea di porta. La partita è a tinte rossoblù, ma dopo la mezz’ora anche Filigheddu si prende i suoi meriti opponendosi a un pericoloso diagonale di Randazzo.

Dopo tre minuti recupero il Direttore di gara pone fine alla contesa e il Lume può gioire per la settima vittoria consecutiva.

Prossimo impegno mercoledì 8 dicembre in trasferta contro la Valcalepio per il turno infrasettimanale.

IL TABELLINO
FC LUMEZZANE – DARFO BOARIO 3-0

FC LUMEZZANE: Filigheddu; Zugno, Fattori, Giosa, Villa (35’ st Gnali); Dadson (42’ st Meini), Minotti, Torelli; Tognoni (39’ st Mastaj), Caracciolo (30’ st Okyere), Franchi (33’ st Serpelloni). A disposizione: Felotti, Paderno, Fanti, Marzocchi. All.: Franzini.
DARFO BOARIO: Ravelli; Maj, Kamalu, Cortinovis, Andrea Franzini; Pedersoli (20’ st Taccolini), Flaccadori, Randazzo, Baccanelli (33’ st Romele); Berta (4’ pt Seghezzi), Spampatti. A disposizione: Bertoli, Giorgi, Szafran, Maggioni, Kodra, Taboni. All.: Inversini.
ARBITRO: Santeramo di Monza.
ASSISTENTI: Mapelli di Treviglio; Lanzetta di Lodi.
MARCATORI: 35’ Caracciolo, 58’ Caracciolo, 70’ Minotti.
AMMONITI: Dadson, Zugno, Pedersoli.

 

Fotografia di Giuseppe Zanardelli.

Back To Top