skip to Main Content
Il Lumezzane Non Va Oltre Al Pari. Rossoblù Raggiunti Nel Finale Dal Cazzago

Finale indigesto per il Lumezzane. Contro il Cazzagobornato, nella sfida valida per la terza giornata di campionato, il Lumezzane ospita allo Stadio Tullio Saleri il Cazzagobornato dell’ex Roberto Inverardi. Mister Simonelli, in panchina al posto di Stankevičius impegnato con la nazionale lituana, si affida al 4-2-3-1 con Agliardi tra i pali, Fattori e Pinton al centro della difesa affiancati dai terzini Conti e Giosu. Sulla mediana ritorna Minotti accanto a Pesce, più avanzati Pedrinelli, Dal Bosco e Barbieri dietro all’unica punta Caracciolo.

Gli ospiti partono con un buon piglio e al terzo minuto Agliardi mette subito una pezza prima sulla conclusione di Lapadula e poi sulla respinta corta di Serpelloni. Passato lo spavento iniziale il Lumezzane comincia a impostare il proprio gioco e al 9’ sfiora il vantaggio: Pedrinelli e Conti dialogano bene sulla destra, il terzino rossoblù serve Dal Bosco in area. Dal Bosco calcia forte sul primo palo, ma il portiere riesce a deviare con il piede. È il preludio del gol che arriva al quarto d’ora con Caracciolo: imbeccato alla perfezione da un assist magistrale di Minotti, Caracciolo riceve palla e una volta in area non sbaglia in gol del vantaggio rossoblù.

Il Lumezzane insiste e dopo due minuti mette ancora in apprensione la retroguardia ospite: Pedrinelli crossa dal fondo per Dal Bosco che per un soffio non indirizza bene la sfera. Al 24’ a provarci è il Cazzago con Lapadula, ma la sua conclusione da fuori area è smanacciata in angolo da Agliardi. La partita si gioca a buoni ritmi e si concentra nella zona centrale del campo, dove le due formazioni si danno battaglia. Al 42’ il Cazzagobornato trova il gol del pareggio con Serpelloni al termine di un’azione insistita. Nel recupero della prima frazione, però, il Lumezzane ha la forza di riprendersi il vantaggio: punizione di Minotti e inserimento perfetto di Giosu che di testa batte Paderno.

In avvio di ripresa il Cazzago è subito pericoloso con un cross rasoterra di Serpelloni che taglia tutta la difesa senza essere intercettato. Sugli sviluppi dell’azione ci prova Strada dal limite dell’area, ma la palla non centra lo specchio della porta. Poco più tardi Strada ci prova ancora dalla distanza, ma per la seconda volta Agliardi gli nega la gioia del gol. Al 70’ entrano Stankevičius e Inverardi per il Lumezzane ed è proprio il nuovo entrato Inverardi a creare scompiglio sulla destra con le sue accelerazioni e cross, ma la difesa ospite riesce chiudersi bene. Nel finale è ancora Agliardi a compiere un bell’intervento su Lapadula, ma non può nulla quando a cinque minuti dal termine Lapadula riceve palla da calcio d’angolo e da solo è libero di calciare in rete.

Il Lumezzane tenta l’assalto finale, ma il tabellino non subisce variazioni e la partita termina due pari.

Il prossimo appuntamento è domenica 18 ottobre alle 15:30 contro il Prevalle sempre allo Stadio Tullio Saleri di Lumezzane.

 

IL TABELLINO

FC LUMEZZANE VGZ – CAZZAGOBORNATO 2-2

FC LUMEZZANE VGZ: Agliardi; Conti (22’ Zullo), Fattori, Pinton, Giosu (70’ Stankevičius); Pesce, Minotti (84’ Dadson); Barbieri (70’ Inverardi), Dal Bosco (62’ Razzitti), Pedrinelli; Caracciolo. A disp.: Agosti, Minelli, Paderno, Straolzini. All.: Simonelli.

CAZZAGOBORNATO: Paderno, Prati, Stefanescu (72’ Martinazzoli), Strada, Lazzaroni, Sabatini, Serpelloni, Comotti, Lapadula, Martinelli (84’ Mennucci), Farimbella. A disp.: Cuccato, Zamboni, Teoldi, Scarsi, Manca, Zogaj, Barezzani. All.: Inverardi.

ARBITRO: Sangalli Matteo di Treviglio.

ASSISTENTI: Cappelletti Matteo di Lodi; Lanzetta Carmine di Lodi.

MARCATORI: 15’ Caracciolo, 45’ + 3 Giosu; 42’ Serpelloni, 85’ Lapadula.

AMMONITI: Giosu, Dal Bosco; Farimbella, Sabatucci, Lapadula, Martinazzoli.

Back To Top