skip to Main Content
Il Lume è Rimontato Nel Derby: 1 A 1 Contro Il Ciliverghe

Un tempo a testa tra Lumezzane e Ciliverghe, il derby termina in parità. Mair nel secondo tempo risponde al vantaggio rossoblù firmato da Caracciolo su rigore nel primo tempo.

Per la super sfida della terza giornata del campionato di Eccellenza, il Lumezzane si presenta con l’organico completo. Mister Stankevičius decide di cambiare modulo schierando la squadra con il 4-2-3-1. Tra i pali Kaloudis, in difesa Zugno e Villa esterni bassi con Politti e Giosu a centro area. In mezzo al campo Pesce in coppia con Dadson, esterni alti Inverardi e Franchi con Minotti ad agire da trequartista. Unica punta l’airone Caracciolo.

Nei primi quindici minuti di gara, le due formazioni bresciane sono molto attente a non scoprirsi e sembrano volersi studiare. Passato il quarto d’ora, però, il ritmo si accende e la partita entra nel vivo. Al 20’ Franchi da sinistra semina il panico ed entra in area provando a calciare. Il suo tiro è murato dalla difesa ma Caracciolo è in agguato e calcia al volo. Il tiro è nuovamente respinto a centro area, dove arriva Minotti che riprova al volo, ma la palla termina alta. Al 23’ azione insistita sulla destra, Zugno recupera palla e serve Inverardi che vede l’inserimento di Caracciolo. L’airone protegge la palla e la mette pericolosamente rasoterra, ma la difesa di casa spazza. Passa un minuto e stavolta è il Ciliverghe a provarci: ripartenza veloce con Valotti che da posizione defilata cerca il pallonetto su Kaloudis senza però trovare lo specchio. Il Lumezzane spinge e al 29’ ci riprova in due occasioni a distanza di pochi secondi. Prima con una conclusione da fuori area di Minotti deviata in angolo, poi con un cross a centro area sempre di Minotti per Caracciolo che colpisce di testa, ma Spezia fa sua la presa. Poco dopo la mezz’ora il Lume ha una super occasione con un ispiratissimo Minotti che si coordina benissimo e calcia al volo. Il gran gesto tecnico è però annullato da una clamorosa traversa. I rossoblù sono in costante pressing e al 40’ trovano il meritato vantaggio. Contatto in area con Franchi e per il direttore di gara non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Le proteste dei padroni di casa costringono l’arbitro ad allontanare il mister gialloblù Cogliandro. Dal dischetto si presenta il capitano Caracciolo che con estrema freddezza calcia forte all’angolino superando il portiere.

La ripresa comincia con gli stessi ventidue giocatori, ma stavolta a partire meglio è il Ciliverghe. La prima occasione è però del Lumezzane e arriva al 51’ con Inverardi che ben servito da Papa sulla destra punta l’avversario e calcia in porta sull’angolo lontano, ma la palla si spegne sul fondo. Le squadre sono in equilibrio, ma al 57’ arriva il pareggio del Ciliverghe: Valotti accelera verso la porta rossoblù, Giosu si oppone ma la palla arriva sui piedi di Mair che controlla e calcia rasoterra sul secondo palo trovando il pareggio.

Al 68’ mister Stankevčius inserisce forze fresche: Razzitti subentra a Minotti mentre Minelli rileva Inverardi. Il Lume non vuole arrendersi e al 74’ si rende pericoloso: Franchi la mette in area da sinistra, la palla è deviata ma arriva comunque a Razzitti che si coordina spalle alla porta e calcia al volo, ma la conclusione è parata da Spezia. Le due squadre si allungano e al 76’ è il Ciliverghe ad andare vicino al gol con Fonjock che calcia da fuori area mancando di poco lo specchio della porta.
Nei minuti finali entrambe le squadre provano ad approfittarne in contropiede, ma la partita termina in parità senza altre occasioni da rete.

Prossimo impegno per i rossoblù sarà domenica 2 maggio a Lumezzane contro il Castegnato nella sfida valida per la quarta giornata di campionato.

 

IL TABELLINO

CILIVERGHE – FC LUMEZZANE VGZ 1-1
CILIVERGHE: Spezia, Luciani, Dagani, Broli, Gentili (87’ Lauricella N.), Quaggiotto (54’ Fonjock), Lauricella, Albini (69’ Brunelli), Mair, Valotti, Scidone M. (81’ Ait Bakrim). A disp.: Kullaj, Rigamonti, Capitanio, Ricupati, Guarino. All.: Cogliandro.
FC LUMEZZANE VGZ: Kaloudis; Zugno, Politti, Giosu (78’ Pinton), Villa; Pesce, Dadson; Inverardi (68’ Minelli), Minotti (68’ Razzitti), Franchi; Caracciolo. A disp.: Agliardi, Fattori, Stankevičius, Paderno, Serpelloni, Barbieri. All.: Stankevičius.
ARBITRO: Marco Costa di Busto Arsizio.
ASSISTENTI: Riccardo Lauro Bonomi di Milano; Daniele Savoldi di Brescia.
MARCATORI: 57’ Mair; 40’ Caracciolo (rig.).
AMMONITI: Dagani, Albini; Inverardi, Villa, Pesce.
ESPULSI: Cogliandro.

Back To Top