skip to Main Content
Prova Del Nove Superata. Castegnato Sconfitto 2-0

Il Lume supera anche l’ostacolo Castegnato e conquista la nona vittoria consecutiva. Le reti, tutte nel primo tempo, di Caracciolo e Pesce.

Per la sfida esterna contro il Castegnato, mister Franzini recupera tra i convocati Andrea Caracciolo e lo schiera dal primo minuto come unica punta affiancato dagli esterni Tognoni e Franchi. Tra i pali Filigheddu con Fanti, Troiani, Giosa e Marzocchi a completare la difesa. A centrocampo spazio a Minotti e Torelli mezzali con Pesce sulla mediana.

Ritmi subito alti e dopo sette minuti il Lume sblocca la partita. Lancio in profondità per Franchi e controlla la palla, entra in area punta il portiere che in uscita lo atterra. Nessun dubbio per il Direttore di gara che indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Caracciolo con freddezza spiazza il portiere portando avanti il Lume.
Il Castegnato trova la reazione al 12’ con un insidioso tiro da fuori area di Zanelli, ma Filigheddu non si fa sorprende e devia in angolo. Il Castegnato aumenta l’intensità della propria manovra in cerca del pareggio, ma Giosa guida sapientemente la difesa senza correre pericoli. Al 25’ mister Franzini è costretto a sostituire Franchi infortunatosi per un duro colpo. Al suo posto fa l’esordio in rossoblù il neo acquisto Peli. La partita è in equilibrio, ma quando manca un minuto al termine della prima frazione il Lume allunga le distanze. Minotti manovra palla e dal limite dell’area cerca il filtrante per Caracciolo, ma Vigani ferma il passaggio con la mano e l’arbitro fischia la punizione dal limite. Minotti serve corto per Pesce che si coordina e calcia forte rasoterra sul palo del portiere firmando il raddoppio.

Il secondo tempo comincia subito con grande intensità, ma il Castegnato deve fare i conti con un Filigheddu in formato extra provvidenziale al 48’ a chiudere la porta in uscita sulla conclusione di Sorteni. Passano due minuti e Troiani ferma in area l’esterno biancoviola che però cade in area. Per l’arbitro ci sono gli estremi del calcio di rigore e indica il dischetto. Marrazzo s’incarica del tiro, ma Filigheddu dice no e respinge mantenendo inviolata la porta. Poco prima della mezz’ora il Castegnato resta in dieci per l’espulsione di Sinigaglia e il tentativo di recuperare la partita diventa più difficile, soprattutto con il Lume che limita ogni possibile errore. Al 78’ Peli serve Okyere da sinistra, finta a superare il proprio marcatore e tiro in porta che però non trova lo specchio. Passa un minuto e stavolta Peli prova la conclusione da fuori area ma la palla si spegne alta sopra la traversa. Al minuto 81 nuova occasione per il Lume con Torelli che s’invola sulla sinistra, entra in area, supera Tognassi e dal fondo crossa a tagliare l’area, ma nessun giocatore riesce a toccare la palla.

Nei minuti finali il Castegnato prova l’assalto, ma il Lume non sbaglia nulla e centra la nona vittoria consecutiva.

Prossimo impegno domenica 18 dicembre al “Tullio Saleri” di Lumezzane contro il Vobarno per l’ultima giornata del girone di andata.

IL TABELLINO
ATL. CASTEGNATO – FC LUMEZZANE 0-2

ATL. CASTEGNATO: Chini, Otabie (73’ Rossetti), Tognassi, Lini, Marrazzo, Sinigaglia, Torri, Zanelli (81’ Nwankwor), Marazzi, Sorteni (87’ Bonometti), Vigani. A disp.: Ragnolini, Crivella, Tettamanti, Nicoletti, Bruno. All.: Quartuccio.
FC LUMEZZANE: Filigheddu; Fanti , Troiani, Giosa, Marzocchi (87’ Zugno); Minotti (57’ Dadson), Pesce, Torelli; Tognoni (84’ Paderno), Caracciolo (57’ Okyere), Franchi (25’ Peli). A disp.: Felotti, Maffi, Serpelloni, Villa. All.: Franzini.
ARBITRO: Pelaia di Pavia.
ASSISTENTI: Damato di Milano; Filippini di Brescia.
MARCATORI: 7’ Caracciolo (rig.), 44’ Pesce.
AMMONITI: Vigani, Otabie; Fanti, Pesce, Zugno.
ESPULSI: Sinigaglia.

Back To Top