Skip to content

AL VIA LA STAGIONE ROSSOBLÙ

Sorrisi, concentrazione e tanta voglia di ricominciare a lavorare. Sono questi gli ingredienti del raduno del Lumezzane che, nel caldo estivo di Lograto, ha potuto assaporare il ritorno nel professionismo.

Ventidue tra volti noti, nuovi arrivi e giovani aggregati alla prima squadra i giocatori che hanno risposto alla convocazione di mister Franzini per questo primo giorno di lavoro della stagione 2023/2024.

È proprio l’allenatore rossoblù, protagonista del doppio salto dall’Eccellenza alla Serie C, a dare il calcio d’inizio all’annata con le sue dichiarazioni: “Ci aspettiamo di fare una stagione importante. Abbiamo mantenuto diversi elementi della rosa che ha vinto la scorsa Serie D e questo sarà molto importante per noi. Grazie a loro potremo mantenere la mentalità vincente che ci ha portato a grandi risultati. Siamo ovviamente alla ricerca degli elementi che completeranno la rosa e, personalmente, sono già molto contento degli acquisti che sono arrivati. Sappiamo che sarà un campionato complicato in un girone infernale, ma siamo tutti molto ambiziosi. L’obiettivo minimo sarà quello della salvezza.

Ha riflettuto a lungo e ha scelto di scendere in campo anche quest’anno il capitano Simone Pesce che, all’età di quarant’anni, si tuffa con entusiasmo nella nuova stagione: “Sarà un’annata difficile e stimolante per il Lumezzane. Mantenere la categoria sarà fondamentale per dare continuità a questo progetto. Siamo a conoscenza del fatto che non saremo la squadra da battere come accaduto nelle ultime stagioni, ma dobbiamo essere forti e uniti per raggiungere gli obiettivi. Per me non è scontato essere qui da giocatore, ammetto che dopo la gara di Varese ero orientato a concludere la carriera da calciatore. Parlando con la società e in particolare con Lodovico Camozzi, che mi ha sempre dimostrato grande stima, ho scelto di continuare. Non sarà facile, so che dovrò allenarmi molto duramente, ma sono pronto a farlo. Voglio essere un esempio per i miei compagni”.

Il mercato ha già portato i primi acquisti per i rossoblù, ma il DS Carlo Maria Zerminiani è ancora al lavoro per completare la rosa: “Ci stiamo muovendo nel modo corretto. Il mercato è lungo, l’auspicio è completare la squadra il primo possibile, ma non abbiamo fretta. Il campionato sarà più complicato rispetto alle altre annate, ma siamo pronti a fronteggiare tutte le difficoltà”.

Il primo anno da presidente nel calcio professionistico non spaventa Andrea Caracciolo, deciso a fare bene anche in C: Vogliamo fare una stagione degna del nome del Lumezzane. Il primo obiettivo sarà mantenere la categoria, se faremo di più sarà un risultato straordinario. La società mira a tre traguardi: vincere il campionato di Serie C femminile, migliorare il settore giovanile e continuare il percorso di crescita della prima squadra maschile, cercando di affinare tutti gli aspetti societari che dovranno adattarsi al mondo del calcio professionistico. L’estate è stata complicata, perché passare dalla D alla C non è semplice sotto diversi punti di vista, ma sono molto soddisfatto del lavoro svolto. La prima garanzia per la prossima stagione è il nostro allenatore Franzini, che due anni fa ha accettato la proposta del Lumezzane in Eccellenza nonostante avesse numerose offerte in categorie maggiori. Ha lavorato in modo esemplare da quando è con noi e quindi la sua conferma è stata una decisione molto semplice da prendere.

ULTIME NOTIZIE

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

La Coppa italia Serie C Femminile si tinge di rossoblù

Caracciolo:

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Caracciolo: “Molto soddisfatto della stagione”

Rossi:

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Rossi: “Soddisfazione e orgoglio per i risultati raggiunti”

Cristiano Sala:

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Cristiano Sala: “Annata positiva per risultati sportivi e crescita dei ragazzi”

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Merli trascina il Lumezzane Femminile in finale di Coppa Italia

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Comunicato Vitali

Torna su